Tempo e costanza premiano sempre!

Oggi vi presentiamo il caso di un nostro giovane paziente.
Nel 2017 all’età di 14 anni è venuto da noi con la prescrizione di ortesi plantare per piede piatto.
Come è possibile vedere dalla foto e presentava un piede piatto pronato valgo, con ginocchio valgo e in sovrappeso. Nel link seguente potete vedere l’esame di gait analisys in dinamica dove si evidenzia una importante intrarotazione dell’avampiede più marcata a sinistra.

VIDEO GAIT ANALISYS IN DINAMICA ESEGUITO NEL 2017
GUARDA IL VIDEO

Non aveva mai portato plantari e esaminando la situazione non abbiamo realizzato un plantare solo con sostegno dell’arco mediale come da prescrizione perché ci sembrava superfluo e inutile, ma abbiamo realizzato un plantare su calco con una buona avvolgenza posteriore e un piano inclinato anteriore pronatore.
Il risultato visivo della dinamica è stato immediatamente eccezionale, infatti il nostro paziente non intraruotava più nella fase d’appoggio, ma solo nella fase aerea, ma le ginocchia avevano bisogno di tempo.

Tempo e costanza con controlli periodici ogni 6 mesi per verificare che tutto procedeva nel modo migliore.
A distanza di un anno il plantare è stato rifatto con le stesse caratteristiche ma più rigido perché il paziente sentiva l’esigenza di avere un sostegno maggiore molto ben tollerato.
Ogni giorno a scuola, in palestra e nel tempo libero è stato sempre portato il nostro plantare.

Oggi a gennaio 2021 a distanza di 4 anni il nostro paziente ha 17 anni è è venuto a trovarci per eseguire il rinnovo del plantare che porta costantemente.

Nel seguente link potete osservare il notevole miglioramento ottenuto

GAIT ANALISYS IN DINAMICA ESEGUITO NEL 2021
GUARDA IL VIDEO

Entrambe le ginocchia hanno ridotto e annullato il valgismo, i piedi non intraruotano più ed anno acquistato una forma più armonica.

Un caso di successo e soddisfazione da parte dei nostri tecnici ortopedici, ma anche da parte del nostro giovane paziente che oggi a 17 è ben soddisfatto e dei suoi genitori.