image_3b

Nel paziente diabetico, il piede è una struttura del corpo soggetta a complicazioni. Trascurare o non curare affatto un piede, può portare a lungo termine a complicazioni come l’amputazione. Il piede è sottoposto quotidianamente a carichi, colpi e sofferenze di ogni tipo. Nei diabetici questi danni ripetuti, possono portare a ferite che si rimarginano in maniera lenta o spesso con infezioni difficili da curare. Questo è provocato da un ridotto flusso di sangue negli arti inferiori causato dal restringimento delle arterie e dalla progressiva degenerazione del sistema nervoso che innerva il piede. Queste due cause provocano crampi dal polpaccio in giù e una sensazione di freddo al piede. La cute appare pallida, lucida e sottile. Altri segni particolari sono le ulcere: piaghe circolari che spesso sono soggette a infezioni. Queste tendono a formarsi nelle zone più sollecitate dal peso o dagli sfregamenti: quindi alluce, quinto dito, teste metatarsali o tallone. Il sistema nervoso provoca invece pelle secca, disidratata e numerosi calli. Con il passare del tempo viene meno la sensibilità e una riduzione del volume dei muscoli. Le ulcere sono provocate anche da minime sofferenze come scarpe strette o da oggetti taglienti come le forbici o da fonti di calore. L’utilizzo di un plantare su calco è di fondamentale importanza a livello preventivo e curativo. Nel primo caso ha il compito di uniformare la distribuzione del peso senza sovraccarichi particolari. Nel secondo invece si creano degli scarichi mirati ad evitare il carico dove c’è la piaga in fase di guarigione. Il plantare in questi casi particolari deve sempre essere foderato in PPT, materiale in grado di avere una memoria di forma e quindi risultare antidecubito. Naturalmente il plantare su misura deve essere utilizzato in calzature per piedi diabetici, quindi molto ampie, senza cuciture all’interno e con suole rigide o semi-rigide.

Siamo presenti con i Plantari POINT in 13 comuni in Lombardia e Piemonte

Non esitare a contattarci. Clicca qui!

Approfondimenti riguardanti le patologie

Plantare su misura corregge o asseconda il piede?

01 Giu 2019|

Una delle domande più frequenti che ci fanno i nostri pazienti è proprio questa: il plantare su misura corregge il piede o lo asseconda? La risposta merita un po' di tempo in quanto bisogna capire [...]

Dismetria dopo la protesi d’anca

01 Giu 2019|

A seguito di un intervento chirurgico di protesi d'anca è possibile che si instauri una dismeria. Nel 95% dei casi di protesi d'anca le 2 gambe risulteranno di lunghezza differente di qualche millimetro. Questo difetto [...]

Tendinite tibiale posteriore

25 Mag 2019|

Il tendine tibiale posteriore inizia il suo decorso della parte profonda del polpaccio proseguendo sotto il malleolo mediale e attraversando la parte interna del piede inserendosi sullo scafoide. Il suo compito è quello di sostenere [...]

Perché chi soffre di spina calcaneare accusa dolore lancinante al mattino?

25 Mag 2019|

Tanti nostri pazienti ci fanno questa domanda: -Perché al mattino appena metto il piede per terra zoppico dal dolore? eppure ho riposato tutta notte e quando ero a letto il piede non mi faceva male, [...]

Studio
Passione
Rapidità
Cortesia