image_3b

La spina calcaneare è una calcificazione della fascia plantare nella sua inserzione sul calcagno.

Dalla radiografia è visibile un becco di qualche millimetro che decorre nella faccia inferiore verso le dita. Le spine possono essere di diversa dimensione, ma non sempre la lunghezza và in proporzione al dolore; infatti spine di un paio di millimetri possono dare molto più fastidio di spine di 5 o 6 millimetri innocue.

Il dolore si manifesta su tutta la zona del calcagno, come un vero spillo che punge il piede. Si manifesta soprattutto nei primi passi della giornata o dopo esser stati seduti per qualche minuto. Colpisce maggiormente gli uomini spesso con piede cavo.

Il 20% delle spine calcaneari sono indolore, ma questo si può svegliare da un momento all’altro, dando la sintomatologia comune del forte fastidio.

Il primo rimedio è quello automatico della posizione antalgica ovvero la supinazione forzata, in modo da ridurre il carico nella zona interessata (quella mediale).

A lungo andare questa soluzione risulta dannosa dal punto di vista posturale e dall’aumento dell’infiammazione, in quanto i muscoli che sostengono la caviglia sono in continua trazione.

È buona norma applicare del ghiaccio nella zona interessata dopo l’attività fisica o al termine della giornata, evitare di camminare scalzi e utilizzare sempre calzature con 2.5/3.5 cm di tacco.

La cura meccanica tramite un plantare su misura pone la superficie del piede a pieno contatto, in modo tale da far appoggiare tutto l’arco plantare su un materiale morbido ed elastico. Nella zona dove si estende la spina, uno scarico ben delimitato eviterà di far aumentare l’infiammazione e darà la possibilità alla borsite di riassorbirsi.

Siamo presenti con i Plantari POINT in 13 comuni in Lombardia e Piemonte

Non esitare a contattarci. Clicca qui!

Approfondimenti riguardanti le patologie

Sofferenza del tibiale posteriore

06 Feb 2023|Commenti disabilitati su Sofferenza del tibiale posteriore

Avete mai visto correre un runner con una sofferenza del tibiale posteriore? Vi siete mai soffermati nel vedere come si comporta un piede di un runner quando corre? Quando correte con i vostri amici [...]

Il plantare ortopedico post-trauma

23 Gen 2023|Commenti disabilitati su Il plantare ortopedico post-trauma

Dopo aver subito un trauma il piede recupera molto lentamente, poiché non è in grado di sostenere tutto il peso del nostro corpo. Per ridurre il carico e calibrarlo in proporzioni corrette senza affaticarlo [...]

Il mal di piedi con scarpe antinfortunistiche: come risolverlo?

02 Gen 2023|Commenti disabilitati su Il mal di piedi con scarpe antinfortunistiche: come risolverlo?

Negli ultimi anni abbiamo constatato che: 80% soffre di tallonite; 40% soffre di metatarsalgia. Queste percentuali sono riferite a nostri pazienti che eseguono il plantare ortopedico, per un utilizzo prettamente nella calzatura antinfortunistica nelle [...]

Hai mai notato come si consumano le tue scarpe?

27 Dic 2022|Commenti disabilitati su Hai mai notato come si consumano le tue scarpe?

L'analisi dell'usura delle suole delle scarpe può fornire informazioni interessanti e non solo ai runner. Osservare l'usura della suola delle calzature che utilizziamo ogni giorno è un elemento importantissimo per capire come camminiamo. Molto [...]

Studio
Passione
Rapidità
Cortesia